Bagnaria

Investigatori, è doloso rogo ripetitore

E' doloso l'incendio che ieri ha distrutto un ripetitore Telecom a Genova Granarolo presso il parco delle Mura del Righi: l'ipotesi dell'attentato trapela da fonti investigative a seguito del sopralluogo svolto dalla polizia scientifica ieri sera e stamane sul luogo dove è divampato l'incendio. Sul posto sono state trovate tracce dell' innesco. Le indagini sull'incendio sono state avviate dagli investigatori della Digos: si ipotizza che si tratti di un attentato messo in atto da esponenti dell'area anarchica o antagonista. Già in passato i ripetitori del Righi, come quelli del monte Fasce, sono stati oggetto di attentati incendiari con tanto di rivendicazioni on line. Antenne e ripetitori sono presi di mira da sempre da estremisti perchè ritenuti nocivi alla salute degli abitanti e perchè considerati, attraverso le intercettazioni, un mezzo di controllo dei mezzi di comunicazione e dunque dei cittadini. La Digos ipotizza che entro breve l'attentato sarà rivendicato su qualche piattaforma d'area on line.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie